Logo Ecomuseo
  • Home
  • Approfondimenti via dei Mulini

Saperne di più: Il mulino di Mondaro

INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE

  • Rizzinelli Vincenzo - Sabatti Carlo, Pezzaze nella storia e nell’arte, a cura di Rizzinelli Vincenzo, Comune di Pezzaze, 2005-2008.
  • Galeri Massimo, l'incanto del molino, in I documenti raccontano. Luoghi e personaggi ritrovati negli archivi lombardi (a cura di Lepri Laura), Milano, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, 2001, p.139 / pp. 11.

Il volume ha dato avvio al progetto regionale "i Documenti raccontano"

 

INDICAZIONI ARCHIVISTICHE

Dati e informazioni sul mulino di Mondaro sono conservati nell'archivio storico del Comunale

Carteggio 1898-1950
"Amministrazione - Ufficio comunale"1906 busta 5, fasc. 1
Sanità marittima Lazzareti 1911 busta 64, fasc. 8
"Finanze" - Proprietà comunali-Inventari-Debiti e crediti (V.1) 1901 busta 84, fasc. 3
Finanze (V) 1924 busta 96, fasc. 1
Finanze - "Compra - vendita immobili - 1830. Vendita beni patrimoniali" (V.1) 1830-1834 busta 133, fasc. 1
Finanze - "Compra - vendita immobili" (V.1) 1857 busta 133, fasc. 7
Finanze - "Enfiteusi - Vendite enfiteutiche di vari appezzamenti suddivisi in n. 69 lotti" (V) 1858 busta 140, fasc. 2
Finanze - "Enfiteusi - Documenti relativi ai livelli enfiteutici sulla casa del mugnaio e sul molino di Lavone" (V)
1858-1912 busta 141, fasc. 9
Finanze - "Molini - Vendita enfiteutica dei Molini"1858 busta 142, fasc. 1
Finanze - "Beni patrimoniali - Molini"1835-1877 busta 142, fasc. 2
Finanze - "Molino Mondaro"1858-1877 busta 142, fasc. 3
Finanze - "Molino Mondaro"1859-1877 busta 142, fasc. 4
Finanze - "Molini"1880-1887 busta 142, fasc. 5
Finanze - "Affittanza del Molino comunale"1900-1905 busta 142, fasc. 6
Finanze - "Contratto d'affittanza settennale Molino di Mondaro"1912-1922 busta 142, fasc. 7
Finanze - "Molino di Mondaro"1920-1921 busta 142, fasc. 8
Finanze - "Molino di Mondaro - Preventivo"1921-1925 busta 142, fasc. 8.1
Finanze - "Atti riferenti alla vendita del Molino"1925-1926 busta 142, fasc. 9
Finanze - Molino1924-1925 busta 142, fasc. 10
"Lavori Pubblici, Poste, Telegrafi, Telefoni - Restauro del Molino di Mondaro" (X.1) 1909-1915 busta 256, fasc. 8
"Agricoltura, Industria e Commercio" (XI)1943 busta 290, fasc. 1
"Stato Civile, Censimento, Statistica - Censimento, Statistiche" (XII.3)1938 busta 320, fasc. 3Fondo Comune di Pezzaze

 

Saperne di più: I mulini della valle di Lumezzane

INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE
Mognetti Giacomo, Lo sviluppo di Lumezzane dal 1900, Lumezzane, edizioni del Comune di Lumezzane, 1967;
Turla Francesco, Lumezzane nelle carte d’archivio, Lumezzane, 1998;
Turla Francesco, Valle delle Mezzane, Lumezzane, collana Comune di Lumezzane, 2002.

INDICAZIONI ARCHIVISTICHE
Dati e informazioni sui mulini di Lumezzane sono disponibili nell’archivio storico comunale: 

Comune di Lumezzane Pieve
Sezione 1816-1859 – Cancelleria del censo/Commissariato distrettuale di Gardone V.T.
"Attività" (N. 15), 1817, Busta13, fasc. 3
"Attività" (N. 15), 1820 (Con atti dall'anno 1817), Busta13, fasc. 8
Attività, 1830 (Con atti dall'anno 1822 all'anno 1831), Busta15, fasc. 3
"Spese comunali" (N. 19), 1819 (Con atti dall'anno 1816), Busta25, fasc. 3
"Spese comunali", 1824, Busta26, fasc. 3
Carteggio, 1821, Busta32, fasc. 1

Sezione 1816-1859 - Deputazione comunale
Carteggio, 1822, Busta33, fasc. 1
Carteggio, 1824, Busta33, fasc. 3
"Atti per li mulini, e [malghe]”, 1808 – 1818 (Con atti del 1822 e del 1826), Busta50, fasc. 1
Beni comunali, 1823, Busta50, fasc.14
"Scritture di vendita di diversi pezzi di ragione del Comune di Lumezzane Pieve", 1830, Busta 51, fasc. 4

Sezione 1860-1873
"Leggi, circolari e carteggio sul macinato", 1868 – 1869, Busta 92, fasc. 2
"Mugnai", 1870, Busta92, fasc. 4
Statistiche, 1864 – 1865, Busta106, fasc. 5

Serie particolare Bilanci e conti
"Ricapiti in appoggio al consuntivo 1816", 1816, Busta 1, fasc. 6.1

Comune di Lumezzane S. Apollonio
Sezione di Antico regime
"Per il sig. Giacinto Prandelli N. Q. I. contro li signori cittadini della contrada del Comun di Lumezzane Sant'Apollonio", 1792 agosto 27 - 1793 agosto 10, busta 1, fasc.13

Sezione 1816-1860 – Cancelleria del censo/Commissariato distrettuale di Gardone
Acque e strade, 1824-1826, busta 4, fasc. 2
"Attività comunali", 1826, busta 6, fasc. 7
Beni comunali, 1830-1832, busta 8, fasc. 1

Sezione 1816-1861 - Comune
Carteggio, 1823 – 1824, busta20, fasc. 5

Sezione 1862-1870
"Finanza - Corrispondenza, pesi e misure" (VII), 1868, busta55, fasc. 2
"Finanza", 1870, busta55, fasc. 4
"Oggetti diversi", 1865, busta63, fasc. 2

Saperne di più: I mulini del Bavorgo di Collio

INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE
- Rizzinelli Vincenzo, Libro degli Ordini, e Provisioni del Commun di Collio di Val Trompia riccopiate l’anno 1757, Brescia, Editrice la Rosa, 1997.

INDICAZIONI ARCHIVISTICHE
Dati e informazioni sui mulini di Collio sono disponibili nell'archivio storico comunale

Sezione 1810-1829
II – Attività, 1827, Busta 3, fasc. 3
III - Passività e spese, 1819, Busta 4, fasc. 6
III - Passività e spese - "Nuove opere d'acque e strade", 1821, Busta 5, fasc. 2.1
III - Passività e spese, 1827, Busta 7, fasc. 1
III - Passività e spese,1829, Busta 7, fasc. 3

Sezione 1830-1859
2.5 – Manutenzioni, 185,1 Busta 7, fasc. 7

Sezione 1860-1881
"Amministrazione", 1861, Busta 4, fasc. 2
"Amministrazione", 1863, Busta 4, fasc. 4
Amministrazione, 1866, Busta 4, fasc. 8
Amministrazione, 1868, Busta 5, fasc. 4
Amministrazione - "Sull'affittanza del mulino comunale in contrada Piazza a tre ruote dal 1° gennaio 1862 al 31 dicembre 1868 e ristauri relativi" (3.2), 1861 – 1875, Busta 6, fasc. 7
Amministrazione - "Riaffittanza del mulino detto la fabbrica e stanze annesse - Affittanza del fondaco sotto la farmacia comunale - Dazio farine - Fondo Sotto Tizio e prestineria", 1874 – 1876, Busta 6, fasc. 10
"Amministrazione", 1879, Busta 7, fasc. 1

Sezione 1897-1958
I – "Amministrazione", 1908, Busta 3, fasc. 7
I – Amministrazione, 1911, Busta 4, fasc. 5
I - Amministrazione - "Oggetti a trattarsi dal Consiglio comunale sessione straordinaria - Affittanza del molino della Fabbrica", 1902 – 1913, Busta 5, fasc. 7
X - Lavori pubblici, poste, telegrafi, telefoni - "Modifiche derivazione acqua molino" (X), 1912 – 1920, Busta 2, fasc. 7
XI - "Agricoltura, industria, commercio" (XI), 1948, Busta 23, fasc. 2

Serie particolari
Deliberazioni Consiglio Comunale, 1913, Busta 5, fasc. 1

Saperne di più: Il mulino di Marcheno

INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE
Anelli Lionello, Marcheno: le vicende del mulino “animato dal Mella”, in Bresciaoggi, 1993
INDICAZIONI ARCHIVISTICHE
Dati e informazioni sui mulini nell’archivio storico del Comune di Marcheno sono conservate in:
Sezione Carteggio 1817-1858
"Maggio 1818", busta 2, fasc. 5
"Giugno 1819", busta 3, fasc. 6
"Circolari e ordinanze Settembre 1825", busta 8, fasc. 9
"Quinternetti di esazione - n. 4", 1818, busta 17, fasc. 2
"Attività - n. 4", 1820, busta 18, fasc. 4
"Quinternetti d'esazione - n. 4", 1821, busta 19, fasc. 1
"Attività - n. 15", 1821, busta 19, fasc. 3

Sezione Carteggio 1898-1950
Mulino - "Esercizio del molino di ragione della Società di Terni " (X.4), 1817-1898, busta 159, fasc. 1
Mulino - "Materiale del Molino Elettrico", 1910-1918, busta 159, fasc. 2
Mulino - "Pratiche riguardanti il molino di proprietà della Società di Terni affinché sia mantenuto perennemente andante a comodo della popolazione" (X), 1910-1918, busta 159, fasc. 3
Mulino - "Gestione del molino dal 1° novembre 1917 al 22 marzo 1922", 1917-1922, busta 159, fasc. 4
Mulino - "Molino comunale", 1923-1925, busta 159, fasc. 5
Mulino,1952, busta 159, fasc. 6
Mulino - "Molino elettrico comunale - Registro delle macinazioni", 1917 ottobre 31 -1921 aprile 24, busta 159, reg.1
Mulino - "Registro Cassa della Azienda del Molino comunale", 1919 settembre 13-1922 marzo 22, busta 159, reg.2

 

Saperne di più: Il mulino Fenotti di Nave

INIDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE

- Fenotti Claudio, Il mulino Fenotti giunge da epoche lontane, in Nave, Il paese e la sua gente. Storia, ambiente, tradizioni, n. 83.
- Liberini Dario, Il mulino Fenotti macina granoturco sfruttando la forza dell’acqua, in Nave, Il paese e la sua gente. Storia, ambiente, tradizioni, n. 4, giugno 1990.
- Piardi Flavio, Nave: un paese il suo lavoro, Comune di Nave, 1985.
- Rossetti Sandro, Le fucine della valle del Garza, Brescia, Grafo, 1996.

INDICAZIONI ARCHIVISTICHE

Dati e informazioni sul mulino Fenotti sono disponibili nell'archivio storico comunale

Sezione Antico Regime
Sindicati del Consiglio Generale1563 novembre 25 - 1672 gennaio 10 Busta 1, fasc. 1

Sezione Titoli 1798-1897
Acque-Strade-Lavori1868 – 1869 busta 80, fasc. 4 ( 875 )
Agricoltura-Arti-Commercio 1874 busta 92, fasc. 17
Agricoltura-Arti-Commercio1894 busta 94, fasc. 9
Finanza-Ruoli 1870 busta 208, fasc. 3

Sezione Categorie 1898-1950
"Agricoltura, Industria e Commercio-Classe 2-Industria" (11.2) 1949 busta 403, fasc. 2

 

Saperne di più: Il mulino Fenotti

Indicazioni bibliografiche

- Fenotti Claudio, Il mulino Fenotti giunge da epoche lontane, in Nave, Il paese e la sua gente. Storia, ambiente, tradizioni, n. 83.

- Liberini Dario, Il mulino Fenotti macina granoturco sfruttando la forza dell’acqua, in Nave, Il paese e la sua gente. Storia, ambiente, tradizioni, n. 4, giugno 1990.

- Piardi Flavio, Nave: un paese il suo lavoro, Comune di Nave, 1985.

- Rossetti Sandro , Le fucine della valle del Garza, Brescia, Grafo, 1996.

 

Indicazioni sitografiche

Per conoscere le azioni di recupero e valorizzazione dello storico mulino Fenotti di Nave consultare il sito del mulino Fenotti

Altre inziative di valorizzazione di mulini in Valle:
Mulini di Collio 
Mulino di Marmentino a cura dell'Associazione Versanti
Pagina facebook del mulino di Marmentino

Indicazioni archivistiche

Dati e informazioni sui mulini nell’archivio storico del Comune di Nave sono conservate in:

Fondo Comune di Nave

Sezione Antico Regime

Sindicati del Consiglio Generale1563 novembre 25 - 1672 gennaio 10 Busta 1, fasc. 1

Sezione Titoli 1798-1897

Acque-Strade-Lavori1868 – 1869 busta 80, fasc. 4 ( 875 )

Agricoltura-Arti-Commercio 1874 busta 92, fasc. 17

Agricoltura-Arti-Commercio1894 busta 94, fasc. 9

Finanza-Ruoli 1870 busta 208, fasc. 3

Sezione Categorie 1898-1950

"Agricoltura, Industria e Commercio-Classe 2-Industria" (11.2) 1949 busta 403, fasc. 2

LINK al SITO SIBCA

http://cultura.valletrompia.it/archivi

Approfondimenti scolastici: Il mulino Fenotti

Per conoscere le esperienze didattiche realizzate sul mulino Fenotti, consultare il sito del Comune

IL PARTIGIANO NEL MULINO - Classe II°D Scuola Secondaria di Primo Grado "Galileo Galilei" Nave - A.S. 2013/2014

ALLA SCOPERTA DEL MULINO FENOTTI - Classe II°E Scuola Secondaria di Primo Grado "Galileo Galilei" Nave - A.S. 2013/2014

PANNELLO MULINO FENOTTI - Classe III°F Scuola Secondaria di Primo Grado "Galileo Galilei" Nave - A.S. 2013/2014

LUMEZZANE - I mulini della Val Gobbia

All'inizio dell'Ottocento Lumezzane sembra aver già intrapreso il cammino che lo avrebbe portato a diventare uno dei centri industriali più attivi sul territorio nazionale. A quell'epoca nella valle di Lumezzane, solcata dal torrente Gobbia, si contavano ben 47 ruote idrauliche, parte utilizzate per le officine, parte per mulini, fucine e folli da panni.
I mulini erano 6 e contavano complessivamente 10 ruote azionate dalle acque del Gobbia. Una di queste è ancora oggi visibile nella frazione di Premiano, una grande ruota in ferro collocata fra due muri in pietra diroccati sul greto del torrente. E' la ruota che animava una vecchia officina per la lavorazione dell'ottone di proprietà delle famiglie Frascio e Ghidini, similmente a quanto avveniva in molte altre officine abbandonate alcuni decenni fa, quando la corrente elettrica ha soppiantato l'uso della forza idraulica.
Per tracciare una storia dei mulini presenti sul territorio di Lumezzane si deve far riferimento distintamente alle due comunità di Pieve e S. Apollonio, amministrazioni separate dal XVI secolo fino al 1927. I due comuni erano proprietari di alcuni mulini per la macinazione di cereali, la cui gestione veniva periodicamente affidata in appalto a privati, le cui testimonianze si possono rintracciare in diversi documenti dell'archivio comunale.
Alla Pieve è documentata, a partire dai primi anni dell'Ottocento, la presenza di tre mulini comunali; il mulino di sopra (o di cima) e il mulino di mezzo, entrambi situati nella frazione di Piatucco come risulta anche da due pregevoli disegni tecnici eseguiti nel 1822 dall'ingegnere Andrea Caminada; ve n'era poi un terzo detto mulino del Re, già diroccato nel 1830. Per S. Apollonio le prime informazioni sui mulini risalgono invece già all'ultimo decennio del Settecento, quando tra il comune e il mugnaio Giacinto Prandelli si accende una vertenza per l'imposizione di una tassa sui mulini. Per entrambi i comuni sono ben documentate le attività relative all'affittanza e vendita dei mulini comunali, al loro servizio, ai diversi lavori di manutenzione e restauro.
 
In via di aggiornamento

Un territorio, un patrimonio:

la Mappa di Comunita'

Contattaci

 
 
Ecomuseo-di-Valle-Trompia
logo-ecomuseo-regione

ECOMUSEO DI VALLE TROMPIA - LA MONTAGNA E L'INDUSTRIA
Complesso conventuale di Santa Maria degli Angeli - via San Francesco d'Assisi - 030 8337496  
Tutti i contenuti sono di proprietà della Comunità Montana di Valle Trompia © 2014,2015 - realizzazione uovodicolombo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookies

I cookies sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'Utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.

Il Sito utilizza:

cookies di sessione utilizzati per la gestione del servizio di autenticazione strumentale all’accesso alle aree riservate del Sito; i cookies di autenticazione consentiranno la memorizzazione temporanea dell’username e della password scelti per l’accesso all’area riservata del Sito;
cookies analytics utilizzati per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli Utenti e su come gli stessi visitano il Sito; i cookies analytics consentono, tra l’altro, la raccolta e l’elaborazione dei dati di navigazione dell’Utente, tra cui gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli Utenti che si connettono al Sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'Utente; i dati sono raccolti all’unico fine di elaborare informazioni statistiche anonime sull'uso del Sito e per verificare il corretto funzionamento dello stesso; i dati di navigazione potrebbero essere utilizzati in vista dell’identificazione dell’Utente solo nel caso in cui ciò fosse necessario per l’accertamento di reati di natura informatica.
I cookies utilizzati dal Sito non consentono la raccolta di informazioni personali relative all’utente e si cancellano automaticamente con la chiusura del browser di navigazione.

L’Utente può scegliere di abilitare o disabilitare i cookies intervenendo sulle impostazioni del proprio browser di navigazione secondo le istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori. La disabilitazione dei cookies di sessione comporterà l’impossibilità per l’Utente di autenticarsi in vista dell’accesso all’area riservata del Sito.